Bartalucci (INFN): precariato sempre più diffuso tra i ricercatori

 ”Il mestiere del ricercatore oggi è molto diverso da quello anche solo di 30 anni fa. Il precariato sempre più diffuso e sempre più longevo è solo l’aspetto più macroscopico e preoccupante di questa trasformazione. La ricerca scientifica s’indirizza sempre di più verso settori molto specialistici, che richiedono professionalità e competenze sempre più orientate.” (Intervista su AdnKronos)

Una risposta a “Bartalucci (INFN): precariato sempre più diffuso tra i ricercatori”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *